"Sacchetto Solidale"

18 aprile 2020

IL 31 gennaio 2020 ci sono stati i primi casi di pandemia Covid-19 in Italia riscontrati su due turisti Cinesi. Successivamente a febbraio 2020 a Codogno in Lombardia si sono manifestati dei focolai aumentando i casi di contagio soprattutto al nord, mettendo a dura prova la Sanita Italiana. L'emergenza sanitaria con l'isolamento forzato dei cittadini Italiani, i fermi produttivi  per evitare l'aumento dei casi di Sars-Cov-2, hanno creato dei problemi economici alle famiglie e alle persone. Il Governo per aiutare le persone e le famiglie in difficoltà economica ha stanziato degli aiuti economici dividendoli tra le Regioni che successivamente hanno dato ai Comuni. A seguito di autocertificazioni compilate dalle famiglie e le persone in difficoltà hanno ricevuto dei buoni spesa del Governo per permettergli di comprare beni alimentari.

L’associazione Vivisanmaurizio in collaborazione con il CRAI di San Maurizio Canavese hanno deciso insieme di lanciare un’iniziativa di solidarietà a favore dei concittadini di San Maurizio Canavese che sono in difficoltà, denominata “Sacchetto Solidale”. L’iniziativa e stata possibile realizzarla grazie a una donazione dei soci volontari dell’associazione Vivisanmaurizio che hanno raccolto dei fondi per acquistare e donare prodotti alimentari che serviranno ad allestire il “Sacchetto Solidale”, pasta e passata di pomodoro a marchio CRAI, preparato e consegnato dal punto CRAI alle famiglie e alle persone in difficoltà che presenteranno il buono spesa del Governo alla cassa. Questo accorgimento serve esclusivamente per garantire che le famiglie e le persone che riceveranno il sacchetto siano effettivamente in difficoltà.     

 Sicuramente il contributo dell’Associazione Vivisanmaurizio sarà una goccia nel mare ma sommato al 10% di sconto che applica la CRAI come catena di supermercati servirà ad aumentare un pochino il potere di acquisto dei buoni spesa rilasciati dal governo alle famiglie che in questo momento hanno più difficoltà economiche. Ringraziamo il punto CRAI di San Maurizio Canavese e il suo gestore che ci ha permesso con la sua partecipazione e il suo lavoro di fare un gesto concreto verso i nostri concittadini. Inoltre per chi volesse partecipare al “Sacchetto Solidale” dovrà recarsi al punto CRAI, naturalmente esclusivamente per far la spesa, acquistare pasta e passata di pomodoro lasciandolo in donazione. L’iniziativa partirà sabato 18 Aprile

Volantino dell'iniziativa

IL Canavese articolo del 15 aprile 2020

ILRisveglio articolo del 16 aprile 2020

Marco Maddalena gestore del CRAI e il suo Team

Sabato 18 Aprile 2020 è partita la distribuzione del “Sacchetto Solidale”. L’iniziativa rivolta alle famiglie e alle persone in difficolta economiche causa l’emergenza Coronavirus ha potuto concretizzarsi grazie ai soci volontari dell’Associazione Vivisanmaurizio e alla ditta Maddalena Sas, gestori del CRAI Villadoria di San Maurizio Canavese. Il senso di comunità che accomunano le nostre due realtà insieme alle nostre sinergie hanno permesso di preparare molti “Sacchetti Solidali”, basti pensare che con le donazioni in denaro e il contributo dei gestori CRAI abbiamo potuto raccogliere 150 kg di pasta con altrettanta passata di pomodoro. Una piccola goccia nel mare, ma che ha dato e daranno parecchio lavoro a Marco Maddalena, gestore del CRAI e al suo Team, sia nella preparazione che nella distribuzione, per questo li ringraziamo tantissimo. Sabato sono stati consegnati 10 Sacchetti Solidali, il numero basso probabilmente è dovuto al fatto che l’iniziativa è partita una settimana dopo la distribuzione dei buoni spesa del Governo, aspettiamo la prossima distribuzione per incrementare la consegna dei Sacchetti Solidali. Siamo contenti che molti cittadini di San Maurizio hanno chiesto di poter partecipare all’iniziativa facendo una donazione che ricordiamo deve essere esclusivamente di pasta e di passata di pomodoro questo per fare in modo che i Sacchetti Solidali siano tutti uguali.   Abbiamo avuto anche persone che volevano il Sacchetto Solidale senza presentare il buono spesa del Governo, a questo proposito ricordiamo che l’iniziativa è legata al buono spesa, questa regola serve esclusivamente per fare in modo che finiscano realmente alle famiglie in difficoltà. Spero vivamente che si parli in Paese di questa iniziativa soprattutto per fare in modo che le famiglie in difficolta economica ricevano questo piccolo ma concreto gesto di solidarietà e fare in modo che altri cittadini possano unirsi all’iniziativa per incrementare i Sacchetti Solidali.         

5 Maggio 2020 continua La consegna del

"Sacchetto Solidale"

 Dal 18 aprile 2020 ad oggi 30 aprile 2020 sono stati consegnati all’incirca grazie all’Associazione Vivisanmaurizio e alla CRAI VillaDoria San Maurizio e ad alcuni cittadini che si sono uniti a noi all’incirca 340 kg di alimenti, pasta e passata di pomodoro, che sono serviti per allestire il "Sacchetto Solidale" che è stato consegnato alle famiglie in difficoltà. 

 Grazie alle donazioni della Pro loco Ceretta Insieme siamo lieti di comunicare che l’iniziativa del “Sacchetto Solidale” continuerà ancora la prossima settimana dal 5 maggio in poi aspettando la terza consegna dei buoni spesa del Governo fino ad esaurimento degli alimenti.

L’iniziativa del “Sacchetto Solidale” è piaciuta alla Pro Loco Ceretta Insieme che con la sua referente la sig.ra Bonardo ci ha contattato per comunicarci che sosterranno e parteciperanno all’iniziativa facendo un’importante donazione in denaro che permetterà di acquistare circa 810 kg di alimenti, pasta e passata di pomodoro, che serviranno per allestire i “Sacchetti Solidali” che verranno consegnati da martedì 5 maggio 2020, questa data per consentire al gestore del CRAI Marco Maddalena e il suo Team di allestirli.

Non possiamo che essere più che soddisfatti nel vedere che anche altre Associazioni del territorio si siano unite all’iniziativa del “Sacchetto Solidale” lanciata dall’Associazione Vivisanmaurizio ed il CRAI VillaDoria  San Maurizio, iniziativa che rimane comunque una piccola goccia nel mare ma che consente, abbinato al 10% di sconto che fa il CRAI di aumentare il potere di acquisto dei buoni spesa del Governo consegnati dal Comune alle famiglie sammaurizìesi in difficoltà economica causa l’emergenza coronavirus. Ringraziamo la Pro loco Ceretta Insieme per aver aderito alla nostra iniziativa con un bel gesto di solidarietà, un ringraziamento va anche a tutti quei cittadini sammauriziesi che in silenzio hanno voluto essere partecipi e solidali con i propri concittadini.

IL Canavese articolo del 06-05-2020

IL Risveglio articolo del 07-05-2020

Marco Maddalena e il suo Team dopo aver eseguito la preparazione dei "Sacchetti Solidali". Pronti per essere consegnati alle Famiglie sammaurizìesi in difficoltà economica causata dall'emergenza Coronavirus.

Associazione   Vivisanmaurizio

10077 San Maurizio Canavese

Torino

Social   Network
  • Facebook Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • Google+ Icona sociale
  • YouTube Icona sociale
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now